Coronavirus

Tutte le informazioni, a seguito delle disposizioni nazionali e regionali, sono disponibili sul sito del Governo e della Regione Emilia Romagna

La normativa

Rimane il sistema di classificazione delle regioni ma prevedendo su tutto il territorio nazionale solo zone arancioni e rosse. Le regioni possono, con propria ordinanza, prevedere ulteriori restrizioni in aree di particolare criticità.

Aggiornamento 10 aprile 2021

L'ordinanza del Ministero della salute del 9 aprile 2021 ha classificato l'Emilia-Romagna in zona arancione da lunedì 12 aprile 2021

Spostamenti

E'consentito spostarsi all'interno del proprio Comune tra le ore 5.00 e le 22.00
Dalle 22 alle 5.00 sono consentiti gli spostamenti solo per motivi di lavoro, salute e necessità.
Per quanto riguarda le visite ad amici o parenti, è consentito (tra le 5.00 e le 22.00), una sola volta al giorno, spostarsi verso un'altra abitazione privata abitata dello stesso Comune, a un massimo di due persone (sono esclusi dal conteggio i minori di anni 14 e le persone disabili o non autosufficienti), oltre a quelle già conviventi nell'abitazione di destinazione.

Ristorazione

I servizi di ristorazione (ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono aperti, dalle 5 alle 22, esclusivamente per la vendita da asporto.
Nei bar e altri servizi simili senza cucina (ATECO 56.3) e nei negozi di bevande (ATECO 47.25), l'asporto è consentito fino alle 18.

È sempre consentita la consegna a domicilio, senza limite di orario.

Attività commerciali

Nei giorni feriali tutti i negozi sono aperti
Nei giorni festivi e prefestivi chiudono i negozi all'interno di centri e gallerie commerciali, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

Attività culturali

Il servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura è sospeso, ad eccezione delle biblioteche e degli archivi dove i relativi servizi sono offerti su prenotazione

Sport

È possibile fare attività motoria (almeno 1 metro di distanza) o sportiva (almeno 2 metri di distanza) individuale all'interno del proprio Comune.
Restano chiuse palestre, piscine, centri benessere e centri termali

Scuole

Nidi, materne, elementari e medie svolgono l'attività didattica in presenza
Nelle scuole superiori garantita la didattica in presenza per almeno il 50% degli studenti e fino a un massimo del 75 per cento della popolazione studentesca
Resta sempre garantita l'attività in presenza per l'uso dei laboratori e per alunni con disabilità o bisogni speciali

Servizi alla persona

Aperti i servizi alla persona quali parrucchieri ed estetisti


Aggiornamento 6 aprile 2021

L'ordinanza del Ministero della Salute ha confermato la Regione Emilia Romagna in Zona rossa


Le disposizioni valide valide per la Zona rossa

Spostamenti
  • È vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori dei comuni, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.
  • È sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
  • Non sono consentiti gli spostamenti verso altre abitazioni private.

Scarica il modello di autodichiarazione per gli spostamenti.

Sport
  • È consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione con distanziamento e indossando la mascherina
  • È consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all'aperto e in forma individuale
  • Sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali
  • È sospesa l'attività motoria e sportiva di base in centri e circoli sportivi pubblici e privati anche se svolta all’aperto
  • Sono altresì sospesi tutti gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva.
Musei, biblioteche, istituti, luoghi della cultura e spettacoli aperti al pubblico
  • Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura, ad eccezione delle biblioteche dove i relativi servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento dell'emergenza epidemica
  • Sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri locali o spazi anche all’aperto.
Scuola
  • Aperti in presenza gli asili nido, scuole d'infanzia, scuole primarie e le prime classi delle scuole secondarie di primo grado (prima media)
  • Le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado (seconda e terza media) e della scuola secondaria di secondo grado (licei, istituti tecnici etc.) si svolgono esclusivamente in modalità a distanza
Attività commerciali
  • Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, ad esclusione della vendita di generi alimentari e di prima necessità, sia negli esercizi di vicinato sia nelle medie e grandi strutture di vendita, compresi i centri commerciali, ferme restando le chiusure nei giorni festivi e prefestivi.
  • Sono chiusi i mercati, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, tranne le attività con vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici
  • Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.
Ristorazione
  • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)
  • Consentito l'asporto fino alle 22.00, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze
  • L'asporto è consentido fino alle 18.00 per gli esercizi con attività prevalente di bar senza cucina (e altri esercizi simili - codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25)
  • E' consentita la consegna a domicilio senza limiti di orari
Servizi alla persona

Sono sospesi tutti i servizi alla persona ad eccezione di:

  • lavanderie industriali
  • lavanderie e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • tintorie
  • servizi di pompe funebri e attività connesse

Barbieri e parrucchieri saranno chiusi a partire dal 6 marzo 2021


Vai alle Faq della Regione Emilia Romagna

Vai alle Faq del Governo

Telegram

Iscriviti al canale Telegram
per ricevere informazioni e aggiornamenti in caso di allerta o emergenza

Buoni spesa

Il termine per presentare la domanda per i Buoni Spesa è scaduto il 19 dicembre 2020.

>> Consulta la pagina dedicata

Numeri utili

  • Servizio di Igiene Pubblica  dell’Azienda USL di Modena tel. 059 3963663 da lunedì a venerdì ore 8-16, sabato ore 8-12
  • In presenza di sintomi respiratori o si è venuti in contatto con persone risultate positive a COVID-19, non recarsi in Ospedale, Pronto Soccorso o ambulatori ma contattare il proprio medico curante o il pediatra o il 118 in caso di emergenze
  • Non hai sintomi respiratori ma sei stato in contatto con un caso confermato di COVID-19, occorre restare a casa e contattare il Servizio di Sanità Pubblica dell'Azienda USL di Modena tel. 059 3963663 da lunedì a venerdì ore 8-16, sabato ore 8-12

Gestione degli animali da compagnia

Chi ha un animale d’affezione ma non se ne può prende cura perchè si trova in isolamento, in quarantena o perchè è stato ricoverato deve fare più possibile affidamento alla propria rete famigliare e amicale/vicini di casa. Se ciò non fosse possibile ci si può rivolgere al servizio attivato dal Comune di Modena per fornire aiuto concreto ai cittadini.

Consulta la pagina dedicata

Elenco delle attività che offrono servizio d'asporto, consegna a domicilio, vendita online, attività aperta

Coronavirus