Io mi alleno a casa con "Città di Modena"

La rubrica #iomiallenoacasa è sui canali social di Città di Modena, Facebook e Instagram, con cadenza bisettimanale il lunedì e il venerdì alle 10.30 e del mattino. Il primo appuntamento è per venerdì 27 marzo.
Io mi alleno a casa con "Città di Modena"

Foto by pexel

Prendersi cura di sé è fondamentale in una situazione di isolamento, così come suggerisce il ministero della salute, che invita a fare esercizi fisici contro la sedentarietà insieme ad attività di wellness generale come mantenere pulita e arieggiata la propria abitazione e ridurre lo stress con attività che fanno stare bene.

I canali social di Città di Modena (www.facebook.com/cittadimodena e www.instagram.com/cittadimodena) con il palinsesto speciale per l’emergenza sanitaria Covid-19, vogliono ricordare a chi segue la pagina che la lunga sedentarietà può creare alcune complicazioni e che quindi è bene fare esercizi, anche semplici e minimi.
A questo proposito sono  stati raccolti alcuni video creati da professionisti, operatori del settore che suggeriscono alcuni semplici esercizi.  Si tratta di modenesi,  insegnanti di educazione fisica, pilates,  yoga, pallavolo,  che mettono a disposizione, in forma volontaria,  la loro professionalità con proposte di allenamento da fare a casa.

Con questa campagna si vuole sensibilizzare e proporre alcuni semplici esercizi, fattibili per tutti a casa nel totale rispetto dei nuovi decreti. I testi che accompagnano il video spiegheranno  il tipo di esercizio proposto.

La rubrica sarà disponibile su Facebook e Instagram di Città di Modena, a cadenza bisettimanale il lunedì e il venerdì alle 10.30 e del mattino. Il primo appuntamento è per venerdì 27 marzo

Si ringraziano tutti quelli che fino ad ora hanno dato il proprio contributo, Barbara, Chiara, Letizia, Lucrezia, Marco, Simone, Simonetta.
La rubrica è aperta  anche a contributi  di associazioni sportive e di promozione dello sport che vogliano proporre iniziative da condividere sui canali social di Città di Modena. Le iniziative possono essere segnalate all'indirizzo:

 

Campagna social del Ministero della salute